telefono pas croce blu sassuolo
mail pas croce blu sassuolo

5x1000 PAS


Progetti della PAS ora Attivi

 

Progetti in collaborazione con il CSV

Sin dalla sua nascita la PAS collabora strettamente con il CSV, Centro Servizi per il Volontariato di Modena, sede di Sassuolo. Tutti i progetti coogestiti hanno come obiettivo di avvicinare i giovani (e non solo) al mondo del volontariato ed al concetto cruciale della cittadinanza attiva.

 

Ecco una breve lista dei progetti in corso nell'annata 2013-2014:

 

- Progetto "PROVE DI COMUNICAZIONE": il progetto consiste nel visitare direttamente le classi negli istituti, stabilire un dialogo con i giovani, capire qual'è la loro idea rispetto al mondo del volontariato e confrontarla con quella che realmente è l'esperienza dei volontari delle varie associazioni. In seguito ai ragazzi è data l'opportunità di "sperimentare" un'attività di volontariato con uno stage di 20 ore presso un'associazione a loro scelta. Per quanto riguarda la PAS noi consentiamo ai ragazzi di salire sui nostri mezzi con il ruolo di osservatori, affiancando gli equipaggi (ovviamente solo durante lo svolgimento di servizi sociali). La PAS è fiera di poter affermare che molti giovani che hanno provato questa esperienza sono poi diventati soci dell'associazione (alcuni persino team leader ed istruttori)!

- Stage in associazione in sostituzione alla sospensione scolastica;

- Stage in associazione in sostituzione allo stage in azienda (Istituto Baggi di Sassuolo);

- "SAYES": Stage estivo;

- PROGETTO BLS [esclusivo PAS]: questo progetto è iniziato a livello sperimentale nella primavera del 2013 coinvolgendo alcune classi quarte dell'istituto Baggi di Sassuolo. I formatori PAS hanno individuato i migliori metodi per insegnare ai ragazzi in due sole ore il protocollo del BLS laico e nell'anno scolastico 2013-2014 l'obiettivo è formare centinaia di giovani frequentanti gli istituti superiori sassolesi nell'esecuzione del massaggio cardiaco.

 

  

Progetto PROTEC 16.0

Il progetto è stato presentato a 797 studenti, per un totale di 37 classi e sei istituti, e i partecipanti ai tre giorni di formazione sono stati 112, 80 i volontari coinvolti ogni giorno.
 
Ogni giornata iniziava con l’evacuazione della scuola ovvero con l'attuazione del piano di evacuazione scolastico, in caso di terremoto, da parte dei ragazzi. Il ruolo dei volontari è stato quello di osservatori, tramite la compilazione di una scheda di rilevazione che al termine è stata consegnata alla scuola per trarne indicazioni migliorative.
 
Grande soddisfazione da parte dei volontari, sia per l’alta adesione dei ragazzi sia per la riuscita dei campi; i questionari di valutazione compilati dagli studenti riportano l’esperienza come pienamente positiva, utile per capire meglio il volontariato, come agisce e come funziona, insegnando loro cose utili: “mi ha aperto un mondo positivo”, “ho imparato cose nuove e molto importanti” si legge sui questionari raccolti.

In ogni giornata di lavoro, dopo una presentazione di cosa fa e come agisce la protezione civile, agli studenti è stata offerta la possibilità di partecipare ad un campo formativo, in cui sperimentarsi in prima persona in diversi situazioni tipiche legate all’emergenza e conseguenti interventi dei volontari di Protezione Civile.
 
L'iniziativa quest'anno è stata dedicata alla memoria di Luciano Vecchi, volontario GEV scomparso prematuramente lo scorso anno, da sempre colonna portante degli incontri in classe dedicati ai temi della protezione civile e come sempre si è inserita all'interno di un progetto provinciale, di particolare rilevanza per gli aspetti formativi ed educativi, coordinato dall'Associazione Servizi per il Volontariato di Modena che da 10 anni dal sua avvio, continua a coinvolgere un numero sempre maggiore di studenti.
Il progetto è possibile grazie ai finanziamenti di:
Associazione Servizi per il Volontariato di Modena, Progetto “Esercizi di partecipazione” del Ministero del Lavoro e Politiche sociali, Comune di Sassuolo.
 
LInk all'articolo completo di Laura Solieri: http://goo.gl/DxKY8o

 

 

0
0
0
s2smodern

@ANPASnazionale

Anpas Emilia Romagna News

 

Aderiamo ad

logo ANPAS

Cosa Facciamo

  • Corsi di Primo Soccorso
  • Primo Soccorso in coordinamento con C.O. 118
  • Servizio Ambulanza
  • Trasporto Infermi
  • Trasporto Disabili

Samaritan International


Chiudendo questo avviso, scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per scoprire di piu sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, leggi le nostre cookie policy.

  Accetto i Cookies da questo sito.